Sigma 12-24mm f/4 DG HSM Art per Canon EF

Altre Viste

12-24mm f/4 DG HSM Art Sigma per Canon EF

6030844
Sigma 12-24mm f/4 DG HSM Art per Canon EF - Schema ottico: 16 elementi in 11 gruppi - Apertura minima: F22 - Angolo di ripresa (equivalente 35mm): 122.0°-84.1° - Distanza di messa a fuoco minima: 24cm a zoom 24mm - Dimensioni (Diametro × Lunghezza): φ102.0mm × 131.5mm - Lamelle del diaframma: 9 (Diaframma rotondo) - Peso: 1150g
€ 1.420,00


Sigma 12-24mm f/4 DG HSM Art per Canon EF Immagini di qualità perfetta, dal centro ai bordi.
Quando usa un obiettivo ultragrandangolare il fotografo desidera avere immagini di qualità elevata, senza distorsioni dal centro fino ai bordi. La qualità è particolarmente apprezzata nella fotografia di architettura. Il nuovo SIGMA 12-24mm F4 DG HSM/Art utilizza la grande esperienza Sigma nella progettazione e costruzione di lenti asferiche ottenute con la molatura di precisione del vetro ottico. L’obiettivo, inoltre, adotta lenti in vetro ottico FLD (“F” Bassa Dispersione) dalle caratteristiche equivalenti a quello alla fluorite, e una dispersione uniforme. Tutte queste caratteristiche aiutano a rendere minima la distorsione, l’aberrazione cromatica trasversale, il coma e il flare. Il risultato sono immagini di qualità superiore, dal centro ai bordi.

Esclusivi vetri ottici a bassa dispersione
Il grado di rifrazione della luce nel vetro dipende dalla sua lunghezza d'onda. Le varie lunghezze d'onda dei colori che compongono la luce bianca non hanno il medesimo punto di messa a fuoco. Da ciò deriva l'aberrazione cromatica: frange colore particolarmente evidenti nelle immagini scattate con il teleobiettivi. Molta aberrazione cromatica può essere ridotta combinando lenti convesse ad alta rifrazione con lenti concave a bassa rifrazione. Tuttavia può rimanere ancora l'aberrazione cromatica denominata “spettro secondario”. Per ridurre lo spettro secondario, che può essere ben evidente negli obiettivi usuali, l'obiettivo SIGMA utilizza tre tipi di vetri ottici a bassa dispersione di qualità superiore: ELD (Extraordinary low Dispersion), SLD (Special Low Dispersion) e FLD (“F” Low Dispersion). In modo particolare il vetro ottico FLD possiede una dispersione ultra bassa, unita ad alta trasmittanza e dispersione anomala, caratteristiche della fluorite. Un sapiente inserimento di tali vetri nello schema ottico e l'ottimizzazione della distribuzione della luce consentono agli obiettivi SIGMA di costruire immagini superlative, con ridottissima aberrazione cromatica residua.

Riduzione del flare e delle immagini fantasma
In ogni stadio della progettazione dell'obiettivo il flare e le immagini fantasma sono stati accuratamente misurati, per ottenere una costruzione poco influenzabile dai raggi di luce molto angolati e dal controluce. Il rivestimento multistrato SIGMA Super Multi-Layer Coating riduce il flare e le immagini fantasma e aiuta il fotografo, che vuole ottenere immagini ben definite e di alto contrasto, anche nelle situazioni di controluce. Il paraluce di serie, inserito, blocca le luci parassite che contribuiscono a degradare l'immagine.

Nuovo motore HSM per un miglior controllo AF
L' Hyper Sonic Motor di nuova concezione ( HSM ) è di grandi dimensioni e offre 1,3 volte la coppia del suo predecessore . Anche a basse velocità, offre prestazioni eccezionalmente stabili.

Distanza minima di messa a fuoco 24cm
Grazie alla incredibile prospettiva della focale ultragrandangolare il fotografo può realizzare fotografie ravvicinate con uno sfondo dalla prospettiva che lascia a bocca aperta.

F4 di luminosità a tutte le focali.
Con un’apertura di F4 a tutte le focali questo obiettivo è di un diaframma più luminoso rispetto agli altri. Il fotografo può, così, usare un tempo di scatto più breve che gli consente di fermare il movimento ad esempio, delle foglie mosse dal vento o soggetti simili. Il mantenere la medesima apertura a tutte le focali delle zoom ne facilita l’uso.

Innesto a prova d’acqua e polvere
L’innesto è dotato di un anello in gomma che lo protegge da acqua e polvere. La lente frontale e quella posteriore sono rivestite con una sostanza repellente all’acqua e al grasso. Ciò è molto utile quando si riprende sotto la pioggia, nella nebbia o esposti all’aerosol delle onde sulla riva del mare.

TSC (Thermally Stable Composite)
Un materiale considerato indispensabile, nella progettazione e costruzione di fotocamere e obiettivi, per integrare al meglio le prestazioni delle parti metalliche e quelle in policarbonato. Prima, fra gli altri costruttori, SIGMA ha usato il TSC (Thermally Stable Composite)* per i barilotti degli obiettivi delle sue nuove serie, perché unisce una grande robustezza a una minima dilatazione termica. Inoltre, rispetto al policarbonato, offre un'elasticità superiore al 25%. Dal momento che la sua dilatazione termica è bassa, il TSC lavora bene con le parti in metallo. Da qui la possibilità di costruire obiettivi di alta precisione.

Innesto di alta precisione a baionetta in ottone pieno
L'innesto in ottone unisce alta precisione e grande robustezza. La sua superficie trattata e irrobustita permette una lunga vita all'obiettivo

Informazioni Aggiuntive

Modello Sigma 12-24mm f/4 DG HSM Art per Canon EF
Stato prodotto A : Nuovo ( prezzo con IVA )
Matricola No
Codice Produttore 6030844
Tipo obiettivo Zoom grandangolare
Attacco baionetta Canon EF
Condizioni No
x